FAQ

  • Dopo aver emesso un documento, devo inserire le cauzioni prima di contabilizzarlo.
  1. R) Entrata CORREZIONE DOCUMENTI EMESSI NON CONTABILIZZATI (gestione vendite), entrare in MODIFICA nel documento ed inserire una riga ARTICOLO CAUZIONE (automaticamente il programma la imposterà R=RESO).
  • Dopo aver emesso un documento (il venerdì stampo già i documenti relativi al lunedì successivo per rendere autonomi gli spedizionieri), il cliente mi chiede di annullare la spedizione della merce.
  1. R) Entrata STORNO DOCUMENTI EMESSI, opzione “X” = storno sul documento, viene riportato alla fase precedente (ordine);

se abilitata la funzione di LOG (vedi parametri aziendali), chiede un codice di storno e l’utente che ha effettuato l’operazione.

  • Dopo aver emesso un documento contenente un articolo con cauzione, mi sono accorto che non ha evidenziato la cauzione sul documento.
  • R) Prima verificare che l’articolo in questione abbia effettivamente una cauzione collegata (ANAGRAFICA ARTICOLI, vedi campo CAUZIONE –ARTSOS-, verifica anche F8-RAGGRUPPAMENTI che il campo RAG.CAUZIONI –ARTRG3- sia impostato correttamente), poi ristampare il documento, se la cauzione è collegata correttamente apparirà nel totale cauzioni e nel totale documento.
  • Devo inserire un documento dello scorso anno
  1. R) Entrata CAMBIO SOCIETA’, modificare anno attuale e data; durante la sessione di lavoro tutti i programmi lavoreranno nel nuovo anno e con la nuova data (fino a disconnessione o nuovo CAMBIO SOCIETA’ per ripristinare i valori originari).

La procedura si può utilizzare anche per movimenti contabili (rettifiche) o movimenti di magazzino (rettifiche).

  • Devo inserire un documento in un “buco di fattura” (ho saltato un numero)
  1. R) Entrata RIPRISTINO BUCHI DI FATTURAZIONE (menu …), una volta digitato il “numero da recuperare”, il programma mi imposta la prima data valida (posso inserire una data compresa tra quella del numero precedente e quella del numero successivo a quello che sto inserendo).

Stampa   Email